Coltivare le scienze

Descrizione: 
Il progetto, biennale, prevede: •un percorso di formazione per tutti gli insegnanti (con esperti di rilevanza nazionale) •attività di formazione e ricerca-azione per gli insegnanti di scienze dalla scuola dell’infanzia alla scuola media (anche in rete con altre scuole) •allestimento di un laboratorio di scienze •realizzazione dell’orto didattico in collaborazione con il comune di dogliani e con slow food •documentazione del lavoro svolto per l’archivio didattico •coinvolgimento del territorio attraverso serate tematiche e bancarella dei prodotti dell’orto alle manifestazioni più significative del paese quali fiera della ciliegia , merenda sinoira , fiera dei santi … locali dell'istituto comprensivo di dogliani, cortile della scuola, territorio doglianese. biblioteca civica o teatro sacra famiglia di dogliani per serate e convegno finale
Motivazione: 
Gli obiettivi dell'u.e., i pessimi risultati degli alunni italiani nelle rilevazioni internazionali e l'importanza della scienza nella società odierna richiedono di assegnare la giusta rilevanza all'educazione scientifica e di rinnovare profondamente le metodologie e pratiche didattiche. il progetto coltivare le scienze scaturisce dal percorso intrapreso dalla scuola nei precedenti anni scolastici ed è finalizzato a promuovere cambiamenti efficaci e duraturi nell’insegnamento/apprendimento delle scienze attraverso una attività di ricerca-azione che agisca a lungo termine sulla formazione e sulla professionalità dei docenti stessi. Contemporaneamente si intende realizzare, anche qui con interventi che assicurino una ricaduta prolungata nel tempo, il laboratorio scientifico e l'orto didattico quali elementi strutturali indispensabili per un approccio all'educazione scientifica (ma con ampi collegamenti multidisciplinari) di tipo attivo, costruttivo, operativo. --- locali dell'istituto comprensivo di dogliani, cortile della scuola, territorio doglianese. biblioteca civica o teatro sacra famiglia di dogliani per serate e convegno finale
Risultati attesi: 
•nuova competenza a livello scientifico degli insegnanti •diverso approccio metodologico nel lavoro in laboratorio •diverso modo di porsi dei ragazzi di fronte alle attività scientifiche •apprendimento non mnemonico •conoscenza maggiore del territorio, dei suoi prodotti attivando occasioni di incontro con esperti (artigiani, produttori, chef) per creare una pluralità di rapporti con gli attori del settore agroalimentare e gastronomico della comunità locale in modo da destare la curiosità e la conoscenza della realtà circostante •fornire elementi di storia e cultura della gastronomia •acquisire principi di orticoltura biologica, di educazione alimentare, di consumo consapevole e comportamenti ecologicamente corretti
Numero pratica: 
2008-843
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO COMPRENSIVO L.EINAUDI
Anno del bando: 
2008
Località: 
Dogliani
Importo totale: 
€ 30.546,64
Importo deliberato: 
€ 15.079,04
Tipologia: 
Progetti Formativi
Ambito discilplinare: 
AMBIENTALE
TERRITORIALE
AGRARIO
AGRARIA
BIOLOGIA
Data inizio: 
Lunedì, 1 Settembre, 2008
Data Fine: 
Mercoledì, 23 Giugno, 2010
Stato: 
Chiuso