'Dal rilievo del territorio alla cartografia con sistemi automatizzati'

Descrizione: 
Si prevede la sostituzione e l'implementazione con l'acquisto di prodotti per: - rilevazione dei dati: n.2 stazioni totali da topografia, n.1 macchina fotografica per fotogrammetria terrestre. - analisi della cartografia esistente: carta tecnica regionale del piemonte in formato raster e cad. - elaborazione dei dati rilevati: n.14 personal computer per l'elaborazione mediante software dedicato (artent, sit-sistema informativo territoriale per la gestione interattiva dei dati, photoshop, cablaggio della rete. - produzione di cartografia: n. 1 server di spool per la stampa, n.1 plotter a colori formato a0, n.1 stampante laser a colori formato a3, cablaggio di rete. - archiviazione del prodotto digitale realizzato: sistema di backup storageloader. --- l'implement. Di pc vine fatta nell'attuale lab. Informatica1 utilizzato dal corso per geometri. Nelle due salette adiacenti si prevede di potenz. Gli strumenti topografica e creazione centro stampa
Motivazione: 
La strumentazione attualmente in dotazione dei laboratori di topografia è da considerarsi obsoleta e non più in linea con le nuove metodologie di rilievo e soprattutto di restituzione ed elaborazione dei dati relativi. Inoltre, con le nuove normative, il numero degli studenti per classi va aumentando, rendendo troppo numerosi i gruppi di lavoro che risultano così poco produttivi a livello individuale. la produzione di cartografia richiede la dotazione di apparecchiature di stampa di grosso formato, di medio formato, il tutto gestito da un'unico centro di memorizzazione ed incanalamento.
Risultati attesi: 
Il progetto didattico consiste in un'analisi topografica del territorio e verifica della situazione attuale raffrontata alla situazione cartografica esistente reperita presso l'agenzia del territorio di cuneo o presso il comune di savigliano o su ct regionale, e nell'eventuale integrazione e aggiornamento con inserimento in cartografioa delle parti mancanti. le metologie utilizzate consistono in lezioni frontali per l'illustrazione dei concetti del rilievo topografico in generale e della cartografia digitale. Seguiranno uscite sul territorio in orario scolastico per i necessari rilievi con adeguata strumentazione. Attività di laboratorio per la restituzione a tavolino dei dati con produzione finale di cartografia aggiornata. la ricaduta didattica è significativa consentendo di produrre documentazione a carattere professionale attualmente di uso comune e non disponibile presso gli istituti scolastici, e di utilizzo di metodologie che i ragazzi incontreranno nella loro vita lavorativa.
Numero pratica: 
2010-1311
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE ARIMONDI - EULA
Anno del bando: 
2010
Località: 
Savigliano
Importo totale: 
€ 52.365,60
Importo deliberato: 
€ 43.592,46
Tipologia: 
Laboratori
Ambito discilplinare: 
TECNICO
TOPOGRAFIA
INFORMATICA
Data inizio: 
Venerdì, 1 Ottobre, 2010
Data Fine: 
Mercoledì, 15 Giugno, 2011
Stato: 
Chiuso