'Inglese e territorio'

Descrizione: 
Il progetto prevede attività nell’ambito della formazione e attività con studenti. Per la formazione un corso per l’utilizzo delle nuove tecnologie e uno per fornire le basi teoriche dell’approccio clil (content and language integrated learning), ossia l’uso veicolare di una lingua straniera per l’insegnamento di altre discipline curricolari. con gli studenti alcune discipline saranno parzialmente svolte in lingua inglese. per i ragazzi che presentano lacune circoscritte è prevista l’istituzione di uno sportello linguistico, una forma di recupero individuale e personalizzata, dedicata a singoli alunni o a piccoli gruppi che sentono la necessità di un’ulteriore spiegazione su un preciso argomento o che intendono approfondire determinati ambiti della lingua. --- aule, laboratori di informatica, aula dei mondi con l.i.m., laboratorio di scienze con l.i.m.
Motivazione: 
Il progetto considera quattro importanti aspetti: 1.le richieste del territorio in cui il nostro istituto è inserito. 2.gli esiti a livello nazionale delle competenze di lingua inglese dei ragazzi della scuola secondaria di primo grado. 3.gli esiti degli scrutini del primo quadrimestre dell’a.s. 2009/2010 nel nostro istituto. 4.la nuova normativa sull’insegnamento dell’inglese nella scuola primaria . insegniamo ai nostri ragazzi l'inglese: ma perché non contestualizzarlo negli ambiti che direttamente riguardano il mondo del lavoro e il loro territorio? la globalizzazione ha fatto aumentare l'importanza dell'inglese come lingua comune degli affari, l’inglese è presente nella giornata lavorativa di molti impiegati. il nostro istituto vuole attivare un progetto concreto per far si che la scuola pubblica possa da subito fornire una preparazione adeguata agli studenti che dovranno avere una competenza linguistica spendibile.
Risultati attesi: 
L’uso veicolare di una lingua straniera per l’insegnamento di altre discipline curricolari permette di: • migliorare la competenza nell’ inglese attraverso lo studio di contenuti disciplinari • creare occasioni di uso reale della lingua straniera • educare a un approccio multiculturale e multidisciplinare al sapere • stimolare una maggiore consapevolezza dei contenuti disciplinari • rendere spendibili le competenze acquisite con lo sportello si potrà: • creare un ambiente di apprendimento a misura degli alunni • rinforzare le motivazioni allo studio potenziando le abilità linguistiche di base • favorire, per le classi terze, una maggiore consapevolezza da parte dello studente del proprio percorso scolastico e la possibilità di vedere soddisfatte le necessità individuali . il corso di formazione fornirà: • nuove competenze nell’ambito linguistico-didattiche e nell’utilizzo delle nuove tecnologie (l.i.m.) • occasione di scambio e di collaborazione tra docenti. elementi di innovazione - da anni nella scuola europea è prassi programmare parte dell'insegnamento di una disciplina in lingua inglese. Anche l'italia si sta attrezzando con la riforma della scuola superiore in tale direzione, nella consapevolezza che questo tipo di abilità risulterà preziosa per i nostri studenti, che abiteranno il villaggio globale creato dalle nuove tecnologie informatiche (internet). L’approccio clil che prevede l’insegnamento di una materia in lingua straniera richiede un cambiamento nelle metodologie e nella struttura curricolare tradizionale. il nostro istituto sembra essere un candidato ideale a questo tipo di iniziativa, considerata la natura del territorio in cui è inserito che si fonda sulla promozione nei mercati esteri della propria enogastronomia per valorizzarla e mantenere/creare future occupazioni. lo sportello ribalta la visione del recupero che si trasforma da un’imposizione ad una risposta ai bisogni dell’alunno che diventa protagonista del suo percorso formativo.
Numero pratica: 
2010-1273
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO COMPRENSIVO DI CANALE
Anno del bando: 
2010
Località: 
Canale
Importo totale: 
€ 12.488,25
Importo deliberato: 
€ 9.978,25
Tipologia: 
Progetti Formativi
Ambito discilplinare: 
LINGUA ITALIANA
LINGUA ITALIANA
Data inizio: 
Lunedì, 6 Settembre, 2010
Data Fine: 
Giovedì, 30 Giugno, 2011
Stato: 
Chiuso