IRIDE - Istituti in Rete per l'Innovazione Didattica Educativa

Descrizione: 
Il progetto iride intende: fornire ai docenti strumenti e metodi innovativi, per far fronte ai nuovi traguardi posti dalla riforma, alla sfida delle nuove tecnologie e alle mutate esigenze dei giovani- far appassionare gli allievi alle discipline oggetto di studio attraverso: metodologie laboratoriali, in grado di incidere sulle competenze della persona- far leva sugli aspetti emozionali, che rappresentano il motore dell’apprendimento- sviluppare negli allievi stessi una metodologia di apprendimento coinvolgente. Le principali attività previste sono: formazione dei docenti sugli aspetti emozionali dell'apprendimento, la ricerca-azione come nuova metodologia didattica, l'utilizzo di nuove tecnologie nella didattica (piattaforma e-learning, l.i.m., etc) --- le attività del progetto saranno svolte presso la sede di tutte le istituzioni scolastiche coinvolte ina rete
Motivazione: 
Il progetto i.r.i.d.e (istituti in rete per l’innovazione didattica educativa), nasce per rsolvere problematiche comuni rilevate dagli istituti di indirizzo tecnico e professionale che si sono consociati in rete per trovare soluzioni, strategie e metodologie per una didattica innovativa. In questo processo gli insegnanti esercitano un ruolo fondamentale, poiché diventano facilitatori dell’apprendimento, guidano il gruppo classe nello sviluppo di attività sperimentali supportando la ricerca di metodologie e soluzioni innovative.la formazione dei docenti ed il loro coinvolgimento attivo assumono un’importanza rilevante per la buona riuscita delle attività e le azioni formative che permettano agli studenti di familiarizzare e appassionrsi alle materie con attività sperimentali ed applicative.. lo spirito di collaborazione tra gli insegnanti che la rete stimola e promuove, costituiscono un valore aggiunto del progetto
Risultati attesi: 
Fase 1: le attività previste dovranno fornire ai docenti coinvolti le conoscenze su nuove metodologie didattiche, dando nuovi stimoli alla propria professionalità, favorendo l'approccio a metodologie innovative di insegnamento. fase 2: utilizzo delle nuove metodologie diidattiche (ricerca-azione, motivazione allo studio, ...) con il supporto delle tecnologie multimediali nel corso dellle attività curricolari in classe, con il fine di far appassionare gli allievi allo studio. elementi di innovazione - per costruire un'offerta formativa adeguata ai docenti, l'ambiente e-learning disponibile su piattaforma fad consente interventi formativi di vasta ampiezza, interattivi, personalizzabili, ripetuti nel tempo, aggiornabili e implementabili in progress. Un sistema di formazione continua si fonda non sulla mera fruizione dei contenuti, ma sull'apprendimento on the job, in modo che il learning by doing stabilisca una significativa relazione fra l'esperienza e la riflessione.questo assicura la valorizzazione delle pratiche della ricerca-azione, ove è caratterizzante l'intreccio tra momenti di riflessione/approfondimento e momenti di esperienza/realizzazione, tra apprendimenti di nuove conoscenze e verifica della loro utilità nella pratica operativa. a livello di singola istituzione scolastica o di reti di scuole, la formazione terrà conto delle competenze possedute dagli insegnanti, delle domande formative da soddisfare, ma anche dei bisogni didattico-organizzativi delle scuole.
Numero pratica: 
2012-1179
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. CIGNA - F. GARELLI
Anno del bando: 
2012
Località: 
Mondovì
Importo totale: 
€ 56.000,00
Importo deliberato: 
€ 97.500,00
Tipologia: 
Progetti Formativi
Ambito discilplinare: 
SCIENTIFICO
NUOVE TECNOLOGIE
Data inizio: 
Sabato, 1 Settembre, 2012
Data Fine: 
Sabato, 30 Agosto, 2014
Stato: 
In Corso
Scuole nella rete: 
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. BARUFFI
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE S. GRANDIS
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. BARUFFI
ISTITUTO TECNICO INDUSTRIALE M. DELPOZZO