Laboratorio di chimica agraria e biologia dell' I.I.S.S. "G.Cigna"

Descrizione: 
Il progetto per cui si chiede il finanziamento, riguarda uno dei tre laboratori scientifici dell’i.i.s.s. g. Cigna di mondovì ed è situato nella sede staccata di via n.manera,13 dove ha sede l’istituto tecnico agrario. Il locale che ospita attualmente il laboratorio ha una superficie di circa 90,00 mq ed è strutturato con due banconi in grado di ospitare otto gruppi di lavoro contemporaneamente. Poiché le attività sperimentali legate alle materie di indirizzo hanno subito un notevole incremento nel corso degli ultimi anni, si rende necessario sostituire completamente le attrezzature che risultano obsolete e fatiscenti. Si propone pertanto la realizzazione di un laboratorio dotato di strutture innovative composto da due banconi bifrontali, piano antivibrante per bilance analitiche, tavoli, nonchè l’acquisto della strumentazione necessaria per soddisfare le esigenze legate alle attività addestrative - sperimentali richieste dal corso agro - ambientale. via nino manera 13, mondovì (cn), presso la sede dell'istituto tecnico agrario nel locale denominato laboratorio di chimica agraria.
Motivazione: 
Numerose ricerche e sperimentazioni compiute negli ultimi anni hanno affrontato le diverse concezioni dell’insegnamento delle scienze, e al loro interno della chimica, e hanno analizzato i modelli trasmissivi e i modelli costruttivisti dell’apprendimento. L’esame dei modelli proposti ha evidenziato l’innegabile superiorità di modelli di apprendimento per costruzione di conoscenze da parte degli allievi. Alla luce di quanto emerso dagli studi, l’uso del laboratorio non è più lo spazio fisico in cui si compiono esperimenti, ma è il momento in cui porre a confronto idee, acquisendo nel contempo conoscenze ed abilità in una continua dialettica tra teoria ed esperienza. In tutto questo il laboratorio didattico è destinato a rivestire tre ruoli fondamentali: ruolo addestrativo, ruolo dimostrativo e ruolo formativo che diventano parte integrante di una corretta dialettica teoria/esperienza sviluppata durante la fase di apprendimento e strettamente connessa alla fase di contestualizzazione. --- via nino manera 13, mondovì (cn), presso la sede dell'istituto tecnico agrario nel locale denominato laboratorio di chimica agraria.
Risultati attesi: 
La realizzazione di un laboratorio di chimica moderno ed efficiente, offrirà ai ragazzi la possibilità di avvicinarsi all’attività sperimentale nell’ambito di una concezione diversa dall’attuale, non più intesa come dimostrazione atta a confermare la spiegazione del docente in classe, ma come luogo dove si costruisce una conoscenza condivisa e si impara a progettare e a discutere, trovando la sintesi in un momento conclusivo dell’apprendimento, mirato alla verifica sperimentale di un concetto precedentemente esaminato. Il laboratorio come luogo in cui l’allievo è soggetto attivo del processo di apprendimento e di costruzione della propria conoscenza, sviluppando un lavoro che sia nel contempo teorico e sperimentale, in questo modo il laboratorio cessa di essere uno spazio fisico definito per assumere quello di uno spazio temporale polivalente in cui effettuare attività teoriche e manuali in grado di proiettare il ragazzo in una nuova dimensione dell’insegnamento/apprendimento.
Numero pratica: 
2008-840
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. CIGNA - F. GARELLI
Anno del bando: 
2008
Località: 
Mondovì
Importo totale: 
€ 83.690,40
Importo deliberato: 
€ 69.921,60
Tipologia: 
Laboratori
Ambito discilplinare: 
SCIENTIFICO
CHIMICA
Data inizio: 
Lunedì, 10 Marzo, 2008
Data Fine: 
Mercoledì, 31 Dicembre, 2008
Stato: 
Chiuso