Laboratorio di chimica e delle scienze applicate

Descrizione: 
Il laboratorio in progetto è ubicato al piano sesto dell’edificio scolastico ed è costituto da due aule adiacenti rispettivamente di mq 62,33 e mq 74,67 per una superficie totale di 137,00 mq. In grado di ospitare fino a 38 allievi. Nel locale saranno installati le seguenti attrezzature: lavagna interattiva multimediale, software didattico gestione postazioni notebook, videoproiettore ad ottica ultra corta, casse audio, pc completo di tastiera e mouse, n° 4 pc notebook, n°1 banco a parete certificato en13150 servizi in piano, dim. 540 x 66 h 90, n° 2 banchi centrali certificati en13150 servizi in piano, dim. 540 x 126 h 90, n°1 cappa di aspirazione certificata en14175 ed en61010, armadio da laboratorio ante a battente dim. 120 x 45 x h 192, n°6 agitatori riscaldatori elettromagnetici,n°1 unità di distillazione automatica,n°1 titolatore automatico,n°1 unità di digestione a 8 posti,campionatore universale vpps 1000, unità di neutralizzazione, pompa per vuoto, adeguamento impianti. --- la realizzazione del laboratorio di chimica e scienze applicate è programmata al 6° piano dell' edificio scolastico dell'i.i.s.s. g.cigna in via di curazza, 15 a mondovì
Motivazione: 
Il ruolo del laboratorio e il percorso didattico previsto dall' offerta formativa, richiede il coinvolgimento degli allievi nelle scelte d'impostazione, di gestione e di valutazione dei processi operando attraverso la metodologia della sperimentazione, facendo un uso diretto delle fonti, affrontando problemi reali e portando soluzioni che abbiano una ricaduta efficace sulla didattica. pertanto, a fronte dei grandi cambiamenti derivanti dalla recente riforma della scuola secondaria superiore, dalla necessità di sostituire il vecchio laboratorio, obsoleto e fuori norma, con nuovi arredi ed attrezzature in grado di soddisfare le esigenze legate alla sicurezza ed alla formazione curricolare, ha reso necessario elaborare un progetto che, nell’ambito del bando innovazione didattica 2011, consentisse la realizzazione del nuovo laboratorio di chimica e delle scienze applicate.
Risultati attesi: 
L’innovazione nell’insegnamento delle scienze passa attraverso la formazione degli insegnanti, iniziale e continua (pd) e i formatori degli insegnanti rivestono, di conseguenza, un ruolo centrale. Gli insegnanti delle materie scientifiche devono vedersi offrire delle possibilità di formazione in un contesto interattivo che lega la pratica in laboratorio, le discussioni tra formatori e insegnanti con l’esperienza didattica. i beneficiari della formazione inserita a progetto, sono ì 16 docenti di materie scientifiche dell’istituto g. Cigna ed f. Garelli . Le attività formative, pari a 42 ore, sono costituite dai seguenti moduli: dott. L.shestani: metodi biologici pratici per la mappatura di qualità dei corsi d’acqua: ibe e sbmwp, metodi biologici per il monitoraggio del particolato aereo diffuso. Analisi pollinica e spore fungine, dott. G. Quaglia: potenziometria, conduttimetria, spettrofotometria assorbimento molecolare e assorbimento atomico, cromatografia ionica ed hplc.
Numero pratica: 
2011-1366
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. CIGNA - F. GARELLI
Anno del bando: 
2011
Località: 
Mondovì
Importo totale: 
€ 56.020,00
Importo deliberato: 
€ 49.684,21
Tipologia: 
Laboratori
Ambito discilplinare: 
SCIENTIFICO
CHIMICA
Data inizio: 
Venerdì, 8 Aprile, 2011
Data Fine: 
Domenica, 30 Settembre, 2012
Stato: 
Chiuso