Laboratorio interspecializzazione di energetica

Descrizione: 
Il presente progetto vuole rendere concreti i termini efficiente e rinnovabile . Si studieranno, tramite sperimentazione e simulazione tramite appositi software, i vari aspetti dell’efficienza energetica, sia come tipologia delle più moderne sorgente luminose, sia come motori ad alta efficienza, sia come comportamento termico dei diversi materiali utilizzati negli impianti tecnologici e nell’edilizia. Si potranno toccare con mano e sperimentare tutte le principali fonti energetiche, con confronti tra la produzione tramite impianti termici e tramite fonti rinnovabili ed alternative ai combustibili fossili. per poter rendere le diverse esperienze le più significative possibili si farà ricorso a simulatori didattici solo dove le dimensioni non permettono di utilizzare componenti commerciali, come nel caso dell’idroelettrico. Per sorgenti come, ad esempio, il solare, sia termico, sia fotovoltaico, si utilizzeranno le stesse apparecchiature normalmente utilizzare degli ditte del settor --- il laboratorio sarà allestito in un locale attualmente utilizzato come area polivalente per le varie attività connesse alle aree di progetto degli allievi della specializzazione di meccanica
Motivazione: 
La recente crisi economica, le incertezze legate ai costi e all’approvvigionamento dell’energia, il livello crescente delle emissioni e i cambiamenti climatici, mettono in discussione la sostenibilità dell’attuale sistema economico-produttivo mondiale. È opinione condivisa che gli interventi prioritari da assumere riguardino la diffusione di tecnologie e di comportamenti per un uso razionale dell’energia. Ma se gli interventi sull’efficienza costituiscono una condizione necessaria per affrontare tali sfide clima, una prospettiva di lungo termine non può essere affrontata se non accelerando l’impegno nello sviluppo di tecnologie che consentano il pieno utilizzo delle fonti rinnovabili. Questa frase è tratta dal rapporto le fonti rinnovabili 2010 dell’enea. questa è l’idea su cui si basa questo progetto, creare l’occasione per i nostri studenti di sperimentare sistemi ad alta efficienza energetica e tutte le diverse fonti energetiche.
Risultati attesi: 
Nel nostro istituto molti degli insegnanti di discipline tecnologiche sono impegnati nella libera professione . A tale risorse contiamo di attingere per le attività di coinvolgimento e di aggiornamento. il coinvolgimento dei diversi docenti avverrà, una volta allestite le postazioni, tramite l’organizzazione di una o più giornate dimostrative, in modo te tutti gli interessati possano conoscere le potenzialità del nuovo laboratorio. in tali giornate un docente, esperto in una delle fonti energetiche prese in considerazione nel laboratorio, dimostrerà le potenzialità didattiche delle diverse postazioni, illustrando le esperienze che è possibili effettuare. al termine di queste giornate si organizzeranno i diversi corsi di aggiornamento sulle diverse fonti \ tecnologie. gli insegnanti interessati saranno chiamati a collaborare in modo da tarare i diversi corsi sulle esigenze dei vari indirizzi di studio e sul livello, più o meno elevate, delle conoscenze nel settore già possedute.
Numero pratica: 
2011-1351
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. VALLAURI
Anno del bando: 
2011
Località: 
Fossano
Importo totale: 
€ 95.700,00
Importo deliberato: 
€ 48.705,48
Tipologia: 
Laboratori
Ambito discilplinare: 
AMBIENTALE
TERRITORIALE
AGRARIO
AMBIENTALE
Data inizio: 
Lunedì, 3 Ottobre, 2011
Data Fine: 
Sabato, 2 Giugno, 2012
Stato: 
In Corso