'Laboratorio interspecializzazione di misure automatiche'

Descrizione: 
Il laboratorio sarà dotato di quattro postazioni di misura, ognuna dotata di alimentatori motorizzati, comandabili tramite pc e opportune schede di interfaccia, che forniranno l’alimentazione necessaria, in continua e in alternata, sia a frequenza di rete, sia a frequenza variabile. Come oggetto di studio saranno utilizzate gli stesse macchine fino ad ora usate per le misure tradizionali, ma, per completare la panoramica della tipologia di motori utilizzata nel mondo dell’industria si rende necessario l’acquisto di motori asincroni trifase a gabbia e motori brushless. Tutte le postazioni saranno dotate dei sensori, in parte già in dotazione all’istituto, e freni, necessari ad effettuare le diverse prove. inoltre si prevede uno spettrometro per poter analizzare sistematicamente l’emissione luminosa di diversi corpi illuminanti e due pc portatili per poter effettuare misurazioni sul campo, quali, ad esempio, prove e/o monitoraggi su impianti utilizzatori o di produzione. --- il laboratorio sarà allestito in una parte del locale, attualmente non totalmente sfruttato, che ora accoglie il laboratorio ambra.
Motivazione: 
Una delle conseguenze della crescita scientifica e tecnologica è la richiesta, da parte del mondo della ricerca e dell’industria, di sistemi di misura capaci di acquisire ed elaborare un numero sempre maggiore di segnali, in un tempo sempre minore. un'immediata conseguenza di ciò è l'aumento delle difficoltà di esecuzione delle misure in modo manuale e ha portato i costruttori di strumentazione elettronica a sviluppare sistemi in grado di sostituirsi all'operatore per svolgere compiti di misura complessi dal punto di vista esecutivo, e/o ripetitivi. La direzione verso cui si stanno orientando i costruttori e gli utilizzatori dei sistemi di misura, è quella dell'incremento dell'automazione. lo scopo della realizzazione del presente laboratorio è fornire, ai nostri studenti, le conoscenze teoriche e le competenze e le abilità pratiche per utilizzare e sfruttare, al massimo delle loro potenzialità, le moderne tecnologie di acquisizione dati tramite sistemi di misura automatici.
Risultati attesi: 
Lo scopo di tale laboratorio è fornire i mezzi materiali per effettuare le misurazioni in modo automatico, compito dei ragazzi realizzare la logica di misura. Questo è possibile grazie alla semplicità di programmazione di acquisizione prescelto, intuitiva in quanto modellata su un diagramma di flusso. Per affrontare questo passo i ragazzi si troveranno di fronte alla necessità di effettuare una corretta e particolareggiata analisi della grandezza o del fenomeno da misurare e di scegliere in modo consapevole le modalità con cui eseguire la prova. Si troveranno di fronte ad un problema e dovranno risolverlo. inoltre si dovrà possedere conoscenza sul trattamento dei segnali, quindi i ragazzi dovranno conoscere le formule matematiche che permettono di calcolare il valore medio o il valore efficace di una grandezza e saperle applicare a seconda dei casi. Troveranno autonomamente la risposta alla domanda che spesso ci pongono: prof, a cosa serve la matematica? .
Numero pratica: 
2010-1308
Denominazione Sociale: 
ISTITUTO D'ISTRUZIONE SUPERIORE G. VALLAURI
Anno del bando: 
2010
Località: 
Fossano
Importo totale: 
€ 84.090,00
Importo deliberato: 
€ 50.000,00
Tipologia: 
Laboratori
Ambito discilplinare: 
TECNICO
AUTOMATICA INDUSTRIALE
Data inizio: 
Venerdì, 1 Ottobre, 2010
Data Fine: 
Venerdì, 3 Giugno, 2011
Stato: 
Chiuso