Praticamente fisica: un nuovo laboratorio per la didattica interattiva

Descrizione: 
L'area individuata si trova in un locale sottotetto dotato di buona luminosità ed aerazione, posto al secondo piano fuori terra e servito direttamente da scala antincendio e ascensore interno.la superficie è di circa 190 m². Si prevede la suddivisione in tre zone: a. Aula teoria: dotata di min. 30 banchi, bancone cattedra con postazione multimediale (schermo, videoproiettore, videocamera, lettore,impianto audio, postazione pc con datalogger per attività dimostrativa- b. Laboratorio: costituito da 8 banconi per gli studenti e uno per il docente, 32 sgabelli. 5 quadri elettrici a muro per l'alimentazione- c. Locale tecnico: apparecchiature di uso comune, biblioteca, parte museale,ufficio. Gli armadi suddividono le tre zone. il progetto prevede il riutilizzo e il completamento degli arredi, delle attrezzature e delle collezioni già presenti nel laboratorio, che dovranno essere implementate per permettere l'attività pratica di otto gruppi di quattro studenti ciascuno. --- sede del liceo scientifico g. Ancina di fossano
Motivazione: 
1) il piano di studio degli indirizzi scientifico pni prevede che il 30% del monte ore della disciplina venga dedicato all'attività laboratoriale- la struttura attuale non è più adeguata per spazi e dotazioni alle esigenze di rinnovamento della didattica della fisica- 2) una nuova struttura ne permetterebbe la fruizione anche da parte delle classi degli indirizzi ling. E spp, con l'obiettivo di motivare maggiormente gli studenti nei confronti di una disciplina non prettamente di indirizzo- 3) nel nuovo laboratorio potrebbe essere svolta più proficuamente l'attività già avviata nel nostro istituto di collaborazione con le scuole media inferiore e primaria del territorio- 4) la struttura consentirebbe lo svolgimento di attività pomeridiane di approfondimento per docenti e studenti dei diversi ordini di scuole, nonchè gruppi di studio di alunni interessati alla partecipazione a gare e concorsi.
Risultati attesi: 
Nell'indirizzo scientifico pni l'insegnamento della fisica, nel biennio e nel triennio, si connota per un approccio prettamente pratico che offre agli alunni l'opportunità di affrontare concetti della fisica sostituendo l'impostazione teorica tradizionale con un percorso di scoperta e di ricerca sperimentale più stimolante e coinvolgente. La presenza di una struttura e attrezzature più razionali, permetterà di ottimizzare e potenziare l'attività già avviata dai docenti del dipartimento di fisica dell'istituto. coinvolgimento di docenti, anche di diversi ordini di scuola, nella formazione e nell'aggiornamento all'uso delle nuove tecnolgie coinvolgimento di studenti dell'indirizzo scientifico in progetti di promozione delle eccellenze (concorsi, olimpiadi) coinvolgimento degli studenti delle classi dell'indirizzo socio-psico-pedagogico nella preparazione, nello svolgimemto e nel tutoraggio di percorsi- progetti scientifici rivolti agli alunni della scuola primaria.
Numero pratica: 
2009-1109
Denominazione Sociale: 
LICEO SCIENTIFICO G. ANCINA
Anno del bando: 
2009
Località: 
Fossano
Importo totale: 
€ 60.198,00
Importo deliberato: 
€ 54.138,00
Tipologia: 
Laboratori
Ambito discilplinare: 
SCIENTIFICO
FISICA
Data inizio: 
Sabato, 1 Agosto, 2009
Data Fine: 
Venerdì, 15 Gennaio, 2010
Stato: 
Chiuso